lunedì, settembre 20, 2010

Gli uomini viaggiano per meravigliarsi
dell'altezza delle montagne,
delle enormi onde del mare,
dei lunghi corsi dei fiumi,
dell'immensa superficie dell'oceano,
del movimento circolare delle stelle,
e passano vicino a loro stessi senza meravigliarsi

Sant'Agostino