martedì, ottobre 21, 2008

Abbiamo notato coi miei compagni che i Napoletani sono dediti alla bocca e al ventre, grandi sfottitori, bestemmiatori, rissosi e spacconi.

(Jean Jacques Bouchard, 1606-1641 - Voyage dans le Royaume de Naples)