mercoledì, settembre 19, 2007

da
fe||ce

agg.
FO
1a pienamente soddisfatto, appagato: essere, sentirsi, vivere f.; fare f. qcn. | contento, lieto: sono f. per te; f. di fare la sua conoscenza, nelle presentazioni | fortunato: f. chi si accontenta di poco!
1b di volto, aspetto, che esprime, manifesta contentezza: sguardo, espressione f.
2a di avvenimento, periodo e sim., che è o è stato fonte di felicità: giorni felici, una vita f., un matrimonio f.; per anton.: l’età f., l’infanzia | f. notte, f. viaggio, come formula di augurio
2b di qcs., ben riuscito, soddisfacente: un’idea, una scelta f.; avere un esito f., poco f.; un’espressione f., appropriata, azzeccata | carattere, temperamento f., buono, mite
3 che riesce bene in ciò che fa, abile: uno scrittore, un artista f.; avere la penna, il pennello f., essere abile nello scrivere o nel dipingere; avere la memoria f., ricordare bene
4 LE di luogo: fertile, rigoglioso: da’ felici giardini spandeasi | un provocante odore (D’Annunzio)


felicità vuol dire amare ed essere amati insieme;
felicità vuol dire sapere di avere qualcuno di cui fidarsi fino in fondo;
felicità vuol dire ritrovarsi nei pensieri di un'altra persona;
felicità vuol dire comprensione e rispetto;
felicità vuol dire gioia al solo pensiero di una vita insieme;
felicità vuol dire affiatamento;
felicità vuol dire tante cose.
felicità vuol dire Giò.