giovedì, giugno 28, 2007

GIAGGIOLO

And I'd give up forever to touch you
Cause I know that you feel me somehow
You're the closest to heaven that I'll ever be
And I don't want to go home right now

And all I can taste is this moment
And all I can breathe is your life
Cause sooner or later it's over
I just don't want to miss you tonight
And I don't want the world to see me
Cause I don't think that they'd understand
When everything's made to be broken
I just want you to know who I am


And you can't fight the tears that ain't coming
Or the moment of truth in your lies
When everything feels like the movies
Yeah you bleed just to know you're alive


And I don't want the world to see me
Cause I don't think that they'd understand
When everything's made to be broken
I just want you to know who I am
I just want you to know who I am

mercoledì, giugno 27, 2007

"S'intende che se mi rendessi conto di imitare Wagner, non scriverei più una nota in vita mia, e questo malgrado la mia ammirazione per lui. L'imitazione è una cosa da sciocchi: è molto meglio scrivere brutta musica propria, che brutta musica rifatta sullo stile di altri. E più il modello è bello, più l'imitazione è ridicola"

No one can stop us now,
'cause we are all made of stars.

sabato, giugno 23, 2007

Quando mi guardo allo specchio voglio stare a posto.

A posto con me stesso: voglio sentirmi soddisfatto, voglio non avere niente sullo stomaco, voglio esprimere ciò che penso.

A posto con gli altri: agendo sempre in buona fede, rispettando il prossimo, amando chi ho vicino.


A parte i momenti in cui sono triste, stanco, seccato e blabla c'è da dire che mi sento "a posto" sempre più spesso ultimamente. Sarà l'età?

venerdì, giugno 22, 2007

A me non dispiace nulla.
Nulla.

Ogni discussione, ogni singola parola tra le miliardi che diciamo mi (anzi, CI!) fa bene per avvicinarci più di prima; stasera forse è stato importante più delle alltre volte.

Vorrei che tu non ti alzassi più con la rabbia addosso.

mercoledì, giugno 20, 2007

DANZA LENTA

Hai mai guardato i bambini in un girotondo?
O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra?
O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla?
O osservato il sole allo svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Percorri ogni giorno in volo?

Quando dici "Come stai?" ascolti la risposta?
Quando la giornata è finita ti stendi sul tuo letto con centinaia di questioni successive che ti passano per la testa?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Hai mai detto a tuo figlio,"lo faremo domani?" senza notare nella fretta, il suo dispiacere?
Mai perso il contatto, con una buona amicizia che poi finita perché tu non avevi mai avuto tempo di chiamare e dire "Ciao"?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Quando corri cosi veloce per giungere da qualche parte ti perdi la metà del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno, come un regalo mai aperto . . ..gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila piano.
Ascolta la musica.
E' la richiesta si una ragazzina speciale che presto lascerà questo mondo a causa del cancro.A questa ragazzina rimangono pochi mesi di vita e come ultimo desiderio ha voluto mandare una lettera per dire a tutti di vivere la propria vita pienamente.

martedì, giugno 19, 2007

laltrolato

Avete mai pensato che in treno siamo abituati a vedere solo o a destra, o a sinistra, mai davanti?

E' come per le sogliole, che hanno occhi solo su un fianco. Poverine.

Molte persone sono come loro: si rifiutano di osservare i fatti da altri punti di vista.



Ora che ci penso, le sogliole hanno dalla loro che non possono farci niente.

lunedì, giugno 18, 2007

Abbracciavo il cuscino
Per cercare il profumo
Di una notte dai capelli tuoi

E non ci riuscirò mai, mai
A dirti quanto bella sei, sei
Quanta vita mi dai, dai
E quello che tu sei per me

Io ti amo e mi vergogno anche un po'
Come un bambino io continuo a dirtelo

È solo insieme a te
Che io ho capito perché
È così bella la parola amore
Oltre questa nebbia
oltre il temporale
c'è una notte lunga e limpida

Parlarti guardandoti negli occhi, ascoltare ciò che hai da dire:
Questo ci serve.
Ed ogni volta che accade stiamo benissimo.

domenica, giugno 17, 2007

Ci sono occasioni in cui vorrei premere un pulsante. Rewind. Per poter evitare di vivere certi momenti che sembrano non passare mai. Poi, però, a freddo mi rendo conto che ognuno di questi momenti - per quanto siano difficili - mi sono serviti per imparare qualcosa che prima non sapevo. Per andare avanti ci vuole forza, ed è questa forza che mi (ci) distingue da quella massa di inetti che critico ogni santo giorno.

Vorrei poterti scrivere "ti amo" sul muro davanti casa tua...

venerdì, giugno 15, 2007

Per un'ora d'amore non so cosa farei
Per poterti sfiorare non so cosa darei
Chiudo gli occhi, senza te
le serate non finiscono mai
Sole giallo, mare blu
Non vorrei farti restare così...


ILU

giovedì, giugno 14, 2007

...xkè mi sei sempre vicino!



Sono felice di stare con te

martedì, giugno 12, 2007

Rabbia

Perchè - parliamoci chiaro - qua un giorno ci sei e l'altro rischi di non esserci. O, peggio, di non avere più accanto le persone a cui vuoi bene.

Perchè - parliamoci chiaro - ormai la gente se ne fotte di tutto e di tutti, e fa finta di amare, fa finta di lavorare, fa finta di vivere.

Io VOGLIO VIVERE la mia vita, possibilmente dividendola con chi AMO, nella speranza che ci vada tutto bene e con la determinazione di risolvere ciò che eventualmente dovesse andare male.

A fanculo chi si arrende,
A fanculo chi non ha niente altro da fare che perdere tempo,
A fanculo chi si aggrappa alla droga per illudersi di avere un mondo migliore.

Oui, c'est moi.

Saprai che non t'amo e che t'amo
perché la vita è in due maniere,
la parola è un'ala del silenzio,
il fuoco ha una metà di freddo.
Io t'amo per cominciare ad amarti,
per ricominciare l'infinito,
per non cessare d'amarti mai:
per questo non t'amo ancora.
T'amo e non t'amo come se avessi
nelle mie mani le chiavi della gioia
e un incerto destino sventurato.
Il mio amore ha due vite per amarti.
Per questo t'amo quando non t'amo
e per questo t'amo quando t'amo.

lunedì, giugno 11, 2007

Chi sogna di giorno

conosce molte cose

che sfuggono a chi sogna solo di notte.



Edgar Allan Poe

domenica, giugno 10, 2007

blanc et rouge

venerdì, giugno 08, 2007

Uno, Due... Tre!



giovedì, giugno 07, 2007

L'amore più puro in un tepore nuovo
di celesti lenzuola e del loro ristoro:
sono i soffici raggi delle pupille tue,
vi si accuccia il cessare delle sue paure.

Ed io vi spio e mi commuovo.

E grazie...
per tutto questo: grazie.
Per tutto quanto: grazie.
Per tutto: grazie.

E grazie.
Semplicemente grazie.
Perdutamente grazie.
Solennemente grazie.

Marlene Kuntz - Grazie

mercoledì, giugno 06, 2007

Precious and fragile things
Need special handling
My God what have we done to you
We always tried to share
The tenderest of care
Now look what we have put you through

Depeche Mode
Il più bello dei mari è quello che non navigammo,

Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto,

I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti,

E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto.

Nazim Hikmet



E con questo si chiude il gioco che ti ha fatto perdere la testa per qualche giorno :-)
Spero ti sia divertita...

Ti amo.

lunedì, giugno 04, 2007


"Sono Sandman, l'uomo della sabbia, altrimenti conosciuto come L'Uomo dei Sogni o Morfeo, colui che di notte sparge la sua sabbia sopra i vostri occhi per farvi sognare ed entrare nel mio mondo. In questo luogo, ai confini tra sogno e realtà, potrete trovare rifugio e condividere i vostri pensieri. "
Ogni notte viene a prendermi e dolcemente mi prende per mano e mi accompagna nel tuo sogno...
E' bellissimo sognare la realtà insieme a te...
ti amo
Mi ami davvero,
non come gli spot che dicono solo bugie.
Sei bella davvero,
non come le modelle che ritoccan le fotografie.
Sei pulita davvero,
non come la benzina verde che invece è veleno.
Sei sexy davvero,
non che non c'è niente quando poi togli il reggiseno.
Ci credi davvero,
non come i manifesti delle campagne elettorali.
Sei sincera davvero,
non come le giacche e cravatte delle multinazionali.
Mi ami davvero,
non come i prezzi della medicina bio-alternativa.
Sei buona davvero,
non come la frutta con la buccia lucidata e radioattiva.

Ho bisogno d'amore e di un po' di verità
e di un giorno migliore e non del grigio che c'è qua...

E scrivo una lettera per te
così per sempre la leggerai
e scrivo una lettera per te
così ogni tanto riderai,
perchè l'amore fa ridere lo sai.

venerdì, giugno 01, 2007

[Vide 'o mare quant'è bello!

Spira tantu sentimento.

Comme tu a chi tiene mente

Ca scetato 'o faje sunnà.]

Il futuro è adesso -adesso- adesso- adesso- adesso- adesso...

con te.